ABITO LUNGO DONNA IN FANTASIA: LA SCELTA GIUSTA!

Abito Lungo fantasia Rinascimento

Perchè un Abito Lungo Donna?

Abito Lungo Donna.Per questa prima settimana di Aprile, vorremmo proporre una tipologia di abito nello specifico: l’abito lungo. Si tratta di un vero e proprio “Must” per questa stagione. Ideale per cerimonie e occasioni speciali, adatto anche per la quotidianità, pensato sia per la donna che per la ragazza. Queste sono le caratteristiche principali che lo rendono “unico” nel suo genere. Ecco l’abito lungo donna che vi proponiamo:

Abito Lungo fantasia Rinascimento

Abito Lungo fantasia Rinascimento

Si tratta di un abito di Rinascimento con scollatura a cuore e leggere pieghe in movimento. E’ disponibile, salvo esaurimento scorte, nel nostro shop online CLICCANDO QUI. Presenta spalline regolabili, ha una fantasia floreale Blu cina su base bianca, facilmente abbinabile a diverse tipologie di scarpe e giacchini. E’ un capo la cui vestibilità dipende unicamente dal corpetto. Le taglie disponibili (dall’ XS all’ XL) sono prerogativa esclusiva della parte superiore dello stesso. Dalla vita in giù infatti, l’abito è mosso e in movimento. Questo contribuisce  a mascherare eventuali difetti o imperfezioni lungo i fianchi. Ma perchè l’abito lungo donna è così ricercato in questa stagione? Non importa se tinta unita o in fantasia, con fantasie floreali o con motivi particolari, è un capo FINE ed ELEGANTE.

Abito lungo donna: Scopriamolo nei dettagli:

 

Abito lungo donna

Abito lungo donna

Perchè dovremmo sceglierlo?

  1. molto fine nel suo complesso ed è adatto sia alla donna che alla ragazza;
  2.  Gioco di “VEDO / NON VEDO” sulle gambe. L ‘ abito presenta una parte in “maglina” che aderisce alla pelle fino al ginocchio. Dal ginocchio in giù, l’abito è trasparente ma, al tempo stesso, la forta tinta di “blu cina” non consente a chi ci guarda di “vedere” la gamba “nuda”. Questo è un effetto molto particolare, arricchito dal fatto che il  vestito è “mobile”. Segue infatti il movimento del nostro corpo, come se fosse una “continuazione” del nostro fisico sia nelle movenze che nelle forme.
  3. L’abito lungo, in generale, è l’IDEALE per la donna che vuole un Outfit che spicchi tra la gente ma, al tempo stesso, sia sobrio e formale.

Sì OK, MA CON COSA LO METTO?

Spesso l’abbinamento risulta molto più semplice di quanto si possa pensare. Bisogna però andare per gradi.

Ci teniamo a precisare che non esiste una scelta univoca. Non è necessario quindi acquistare un coprispalle apposito per questo abito di Rinascimento. La nostra filosofia si basa sulla SFRUTTABILITà e sulle IDEE.  Dipende spesso dall’occasione per cui lo sfruttiamo. Per una cerimonia è certamente adatto un coprispalle, possibilmente aperto in modo da non nascondere il corpetto. Ideale, in questo caso, è anche una scarpa elegante con tacco, magari impreziosita da una pochette dello stesso colore. Per una situazione più informale, invece, consigliamo un giacchino in ecopelle, magari bianco o blu, sulla falsa riga dell’abito. Noi vi proponiamo un chiodo bianco, per esempio. Ecco qui le varie soluzioni:

Rinascimento Coprispalle

Chiodo ecopelle Rinascimento

COPRISPALLE & CHIODO IN ECOPELLE

I modelli di coprispalle e giubbetti in ecopelle sono disponibili nel nostro shop online:

  • Coprispalle Doppio Bordo Bianco -> Per maggiori informazioni CLICCA QUI
  • Coprispalle Bianco a Scatolino -> Per maggiori informazioni CLICCA QUI
  • Chiodo in Ecopelle Bianco -> Per maggiori informazioni CLICCA QUI.

In tutti e tre i casi si tratta di giacchini “corti”. Questo è fondamentale per questa tipologia di abito lungo donna in quanto non nasconde la particolarità del capo stesso. Una giacca “più lunga” andrebbe a coprire parte dell’abito entrando in contrasto con esso. Sia i coprispalle che i giacchini andrebbero indossati aperti in modo da mettere in luce la scollatura a cuore, peculiarità del vestitino. In alternativa, nel caso del coprispalle “a scatolina” (nella seconda figura sopra) è possibile chiudere solo il primo gancino in alto così da dare un tocco di originalità. Non importa se si sceglie un modello in pelle (o ecopelle) che quindi va a sdrammatizzare l’abito di Rinascimento stesso o si opta per una soluzione di coprispalle. La discriminante fondamentale riguarda l’occasione specifica in cui indossiamo il capo.

Lo stesso “chiodo” in ecopelle è un vero “must” per questa stagione e di certo non stona, nel complesso, con l’abitino. Certo è che per trovare l’abbinamento giusto all’abito lungo donna, dobbiamo fare affidamento alle nostre sensazioni. Siamo sempre NOI i protagonisti di ciò che indossiamo. Ricordiamo infine che spesso una semplice pochette (o borsetta) può dare un tocco in piu all’abbinamento. Trovate qualche suggerimento in alcuni siti tra cui:

Quello che possiamo consigliarvi è di scegliere un colore che riprenda la fantasia dell’abito lungo donna come il blu cina. In alternativa, è possibile staccare completamente con l’argento, molto adatto per staccare la base di blu dell’abito. La nostra scelta dipenderà in ogni caso dalla tipologia e soprattutto dal colore della calzatura.

Scarpa

Per quanto riguarda le calzature, l’ideale è un paio di tacchi Blu cina, argento o bianchi. Il colore dipende ovviamente dalla scelta che abbiamo fatto per coprispalle e accessori. Dobbiamo ricordarci infatti di ragionare per abbinare evitando di indossare la prima scarpa che ci capita tra le mani. Noi possiamo consigliarvi due noti marchi di scarpe che potete vedere direttamente dal LORO sito e che noi non trattiamo:

Le idee sono davvero infinite. Scegliete come meglio credete. La comodità di questi siti è che offrono una scelta tra vari modelli, per aiutarci a capire quello più indicato per noi. Spesso però la soluzione può trovarsi già nel nostro armadio. Basta solo armarsi di pazienza e fantasia per rivisitare una calzatura (magari acquistata tempo fa) in chiave elegante.

Grazie per l’attenzione. Chiedici dei Consigli. Marco Caspani, LA MATTA Abbigliamento.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *